Regole endurance

ERC   European Riders Cup

 

Regole ENDURANCE

 

La mancata osservanza delle regole del presente regolamente e/o degli orari delle varie fasi dell'evento,  (briefing, etc...) fara' scattare la squalifica alle singole prove e/o Campionato e non dara' diritto al rimborso dell'iscrizione del Team o dei singoli piloti....

Lo scopo dell'ERC European-Riders-Cup, con il suo semplice regolamento, e' di dare la possibilita' a tutti di poter essere partecipi in un campionato senza altissimi costi.
Prerequisito obbligatorio e’ una minima esperienza con le gare in pista. Il pilota deve aver almeno una volta gia’ aver partecipato a gare in pista.

Gli organizzatori di questo Campionato sono gli organizzatori “Valentinos” e “PowerUp”.   Le registrazioni al Campionato e alle relative gare saranno condotte dagli organizzatori “Valentinos” e “PowerUp”.

Il Campionato ERC European-Riders-Cup e’ Internazionale, per questo piloti di tutte le Nazioni sono ben accetti.

Il Regolamento e’ deliberatamente tenuto semplice per rendere facile l’iscrizione e per mantenere basso lo sforzo economico e tecnico  da sostenere per la partecipazione al Campionato.

Il Campionato ERC European Riders Cup avra’ 8 eventi, di cui 2 saranno di scarto.  Per i piloti che parteciperanno a tutti e 8 gli eventi, automaticamente i loro 2 peggiori risultati verranno cancellati.
 
Negli eventi ERC ci saranno gare ENDURANCE.  Il numero minimo di iscritti e’ di 10 Teams.
Solo piloti registrati all’ERC  prenderanno parte al Campionato ERC.


ENDURANCE :   Posibilita’ di usare tutti i tipi di moto.  I Teams possono essere for    da un min. di 2 piloti a un massimo di 4 piloti.   Ogni pilota usa la
propia moto per aumentare a sicurezza oppure anche una moto condivisa dal team.

Se in una classe ci saranno meno di 10 piloti registrati, questa verra fatta partire in concomitanza di altre classi.
Non ci sono alcune restrizioni tecniche o di pneumatici, ma si dovra’ rispettare le restrizioni Decibel dei singoli circuiti su cui si svolgono gli eventi.


Organizzazione :

C’e’ l’OBBLIGO di presenza al Briefing che si tiene ogni mattina degli eventi.

Alla registrazione al Campionato ERC, ad ogni pilota verra’ assegnato un numero per la carena. Questo numero dovra essere posizionato ben visibile sulla parte anteriore della carena.

I piloti registrati al Campionato ERC hanno l’obbligo di esporre gli adesivi degli sponsors del Campionato ERC su entrambi i lati della carena.

Piloti licenziati FIM che nell’anno precedente si sono classificati nei primi 15 posti non possono partecipare al Campionato ERC.  ( ovviamente potranno partecipare alle gare a cui  si qualificano ma non saranno considerati per il Campionato ERC )

I piloti hanno l’obbligo di controllare e osservare l’orario delle giornate e ascoltare aggiornamenti annunciati con l’autoparlante.

I piloti partecipanti alle gare degli eventi ERC prima delle gare devono controllorare la loro posizione in griglia, osservare le 3 chiamate fatte prima delle gare e presentarsi in tempo al cancello di PitLane per andare in griglia di partenza.

Il pilota prescelto per fare la partenza, dopo l’ultima chiamata, entrera’ in pista per il giro di ricognizione per andare a mettersi  in griglia di partenza in stile Le Mans (moto parcheggiate a lisca di pesce contro il muretto) .  Assicuratevi di controllare la vostra posizione in griglia prima di entrare in pista.
Un altro pilota del Team vi attendera’ in griglia di partenza alla vostra postazione, dove lui arregera’ la vostra moto mentre voi vi recate dall’altra parte della pista dove attenderete il via dal Marshall.
In attesa della partenza, le moto in griglia devono avere il motore spento.  Solo il pilota che parte potra’ accendere il motore e non il pilota  che sorregge la moto.
Quando i piloti sono in griglia di partenza, non e’ ammesso avere di avere in pista Gridgirls, meccanici o accompagnatori, extra al pilota che sorregge la moto e non e’ permesso fare uso di stands (cavaletti ) e termocoperte per i pneumatici.

La partenza sara’ in stile Le Mans.  Il Marshall sventolera’ la bandiera nazionale (delle rispettive nazioni in si svolgono gli eventi) e i piloti correranno verso le moto, accenderanno il motore e partiranno.

Piloti che arrivano in griglia di partenza e non conoscono la loro posizione,  dovranno piazzarsi in fondo alla griglia di partenza.

Piloti che non hanno tempi di qualificazione o che hanno moto che devono essere accese a spinta, automaticamente dovranno piazzarsi in fondo alla griglia di partenza.

Piloti che arrivano in ritardo e non si presentano in griglia di partenza, dovranno partire dal cancello di Pitlane dopo la partenza e dopo che l’ultimo pilota e’ passato.

Cadute durante la partenza o durante il primo giro, comportano la squalifica del Team.

Durante la gara di Endurance e’ possibile che in caso si incidente/cadute sia necessaria la presenza in pista della Safety Car.  I piloti hanno l’obbligo di allinearsi dietro alla Safety Car nell’ordine in cui vi arrivano dietro. Durante questa fase non sono ammessi sorpassarsi.

Sorpassi fatti durante la fase di Safety Car riceveranno 2 giri di penalita’.


SICUREZZA - regole generali :
    
Ogni pilota e’ responsabile per la propria preparazione tecnica e sicurezza della loto moto e lo confermano firmando il modulo per lo scarico di responsabilita’ al momento della registrazione.  E’ possibile che l’organizzatore faccia dei controlli sporadici per la sicurezza dei piloti.

Quando presenti, I colletori d’aria devono essere lasciati originali o modificati in maniera adeguata con sostenitori aggiunti. Non sono ammesse moto senza contenitori di scarico dei liquidi in caso che il sistema di serie sia rimosso.

Riflettori, indicatori e fanali devono essere smontati o coperti con nastro Americano e devono essere spenti.   E’ ammesso un piccolo fanale posteriore.

Parti come “borse laterali”, “specchietti retrovisori”, “porta targa”, etc. devono essere smontati.

Per ragioni di sicurezza, durante tutte le gare,  e’ permesso l’accesso in Pitlane solamente ai piloti, meccanici, loro aiutanti o membri del loro team e agli Sponsors e a tutte le persone delegate dall’Organizzore.

E’ proibito l’accesso in Pitlane ai bambini sotto i 12 anni anche se accompagnati.

Pitlane e’ a senso unico, con direzione di guida nel senso in cui si gira in pista.  I piloti hanno l’obbligo di transitare in Pitlane a velocita’ ridotta 60 Km/h.
Transito in senso inverso in Pitlane e’ permesso solo spingendo la moto a piedi.


BANDIERE :
    
Il  Campionato ERC , European Riders Cup implementa le seguenti bandiere :

flag yellow “GIALLA” :  La bandiera gialla delimita un tratto di pista in cui e’ avvenuto un incidente o in cui si puo presentare del pericolo.   Fino al termine del tratto marcato dalla bandiera gialla, vale l’ordine : “Pericolo, Prestare Attenzione ! Tenersi pronti per una possible fermata improvvisa.  Tutti i piloti devono  guidare con cautela.  Divieto di sorpasso !
Il termine del tratto di pista con pericolo, marcato dalla bandiera gialla, e’ indicato dalla prima bandiera Verde.  

flag red yellow “GIALLA-ROSSA” :  La bandiera gialla con striscie rosse indica l’inizio di un tratto di pista sdrucciolevole per olio, acqua, etc.  Pericolo pioggia !

flag white “BIANCA” :  La bandiera Bianca indica un tratto di pista in cui si trova un veicolo di soccorso.  Pericolo !

flagred “ROSSA” :  La bandiera rossa indica l’interruzione delle Prove Libere o Gara.  E’ obbligatorio ridurre la velocita’, ma non troppo !  Continuare  la guida per rientrare in Pitlane.   Divieto di sorpasso !


flag black “NERA” :  La bandiera near viene usata in concomitanza ad un cartello indicante il numero di carena di una moto a cui viene imposto di fermarsi.  Il pilota ha il dovere di rientrare in Pitlane e presentarsi il direttore di gara / Marshall.

flags “Bianca-Nera a SCACCHI” :  La bandiera a scacchi indica la fine di un turno di Prove Libere o di una gara.   Non fermarsi in pista ! Continuare la guida con cautela, e tornare in Pitlane.



CRONOMETRAGGIO / Classifica :
    
Al momento della registrazione viene assegnato un Transponder.  I piloti hanno l’obbligo di montare il Trasponder con il porta-transponder in plastica sulla moto in modo sicuro e in un luogo in cui il transponder stesso possa essere protetto da eventuali cadute della moto.
Si ricorda che in caso venga perso o distrutto, il costo di un transponder e’ da pagarsi alla Triessler Reisen & Events.   I piloti sono responsabili per il corretto posizionamento del transponder. ( dopo alcuni giri controllate se i vostri tempi sono stati registrati e altrimenti chiedete supporto al personale dell’Organizzatore ).  I piloti hanno l’obbligo di controllare se la batteria del transponder e’ carica. ( il transponder ha una piccolo luce che pulsa quando la batteria e’ carica)

Ad ogni evento di Campionato si classificheranno i piloti e teams dell’ERC che rispettano le regole del Campionato ERC e che terminano la gara passando la linea di traguardo.   Verranno assegnate coppe ai primi 10 piloti classificati di ogni classe.  

Questi i punti assegnati alle relative posizioni di arrivo :

Posizione : 1      2      3      4      5      6      7      8      9      10      11      12      13      14      15
Punti :        25   20    16    13    11    10     9      8      7        6        5        4        3        2        1

Punti per la classifica del Campionato ERC, verranno assegnati solamente a Piloti e team registrati al Campionato ERC – European Riders Club.
Al termine del Campionato, per ogni Classe  verranno sommati i punti dei piloti classificati nei singoli eventi, per determinarne il Campione.   In caso di pareggio di punteggio, per determinare il Campione, si contera’ il numero di posizioni migliori ottenute dai piloti durante la stagione.


PENALITA’ / PROTESTE :
    
Il Race manager e’ autorizzato ad assegnare penalita’, e squalificare piloti e teams per il corrente evento e per futuri eventi del Campionato ERC.

Infrazioni al regolamento ERC verranno cosi’ trattate :

•    Partecipazione a Prove Libere o Gare senza aver partecipato al Briefing.
SQUALIFICAZIONE.


•    Guida sotto influenza di Alcool, droghe o medicamenti.
SQUALIFICAZIONE.


•    Partenza anticipata.
PENALITA’ di 30 secondi


•    Incidente / crash durante la partenza o durante il primo giro.
SQUALIFICAZIONE.


•    Guida pericolosa o veloce in Pitlane.
Prima infrazione : PENALITA’ di tempo a discrezione del direttore di gara
Future infrazioni : PENALITA’ con giri di pista, o SQUALIFICAZIONE.


•    Comportamento aggressivo,volgare e/o non sportivo.
Ammonizioni ed eventualmente possibile SQUALIFICA


•    Mancata osservazione della Bandiera “Gialla e delle direzioni date dai Marshalls, personale medico o personale impiegato dall’Organizzatore e comportamento pericoloso per il personale menzionato qui sopra.
PENALITA’ di 60 secondi o 3 giri di PENALITA’ ed eventualmente possibile SQUALIFICA

•    Mancata osservazione del divieto di sorpasso PENALITA’ di 60 secondi  o un giro di PENALITA’.
Susseguenti infrazioni : SQUALIFICA


•    Mancata osservazione della Bandiera “Rossa immediata  SQUALIFICA


•    Mancata osservazione della Bandiera “Nera” immediata  SQUALIFICA
 

MODIFICHE :
    
Questo regolamento puo essere cambiato a discrezione dell’organizzatore.

 

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.